Top

riattivazione sedentari Tag

Healthy Habits / Posts tagged "riattivazione sedentari"

Dormi poco ?

Dormi poco ?   Forse è il caso che rivedi le tue priorità. La mancanza di sonno è ormai associata a malesseri che interessano il cuore ed il tessuto cerebrale così come la memoria e la fertilità. Secondo uno studio brittanico del 2013 il poco sonno può modificare fino a 700 geni . Considerato il trend in Italia i dati sono ancora più allarmanti . Sono ben pochi infatti quelli che si concedono le otto ore considerate il giusto riposo e negli ultimi 30 anni in media abbiamo perso due ore di sonno per notte . Trent’anni fa infatti gli adolescenti dormivano 9 ore e mezza per notte rispetto alle 7 e tre quarti di oggi mentre per gli adulti negli ultimi 10 anni si è passati dalle...

Cambieremo la società grazie alle abitudini

Cambieremo la società grazie alle abitudini   Le nostre abitudini personali decidono certamente della nostra salute futura ma anche di quella del pianeta che ci ospita. I nostri consumi impattano infatti fortemente anche sugli equilibri presenti sulla terra da milioni di anni. L'utilizzo massiccio ad esempio di materiali plastici per confezionare imbottigliare e altro sta provocando ingentissimi danni all'ecosistema terrestre e marino. L'uso a livello alimentare di carni in grandi quantità sta portando ,a causa degli allevamenti intensivi necessari alla soddisfazione di queste nuove esigenze ,ad un inquinamento ambientale elevatissimo...

Come aiutare le persone a riattivarsi?

Come aiutare le persone a riattivarsi?   Pochi mesi fa l'organizzazione mondiale della sanità ha varato e diffuso un nuovo action plan attraverso WHO ( world health organization) 2018-2030 titolato " more active people for healthier world." Nel piano viene finalmente riconosciuta la sedentarietà come causa primaria di quasi tutte le patologie croniche ,responsabile di 3,6 milioni di morti e di 64miliardi di dollari di costi sanitari ogni anno! Viene richiesto a Governi istituzioni organizzazioni e aziende il massimo impegno affinchè le persone di ogni età trovino facilitazioni e incentivi per  l'abbandono  della sedentarietà . Noi ci siamo concentrati negli ultimi 20 anni sullo studio delle cause e delle conseguenze  della sedentarietà, ma  sopratutto su come riuscire a convincere le persone a desiderare di abbandonare la sedentarietà! Abbiamo studiato a...

La salute vista sotto la lente delle abitudini

La salute vista sotto la lente delle abitudini   Dopo le recenti scoperte nel campo della medicina che hanno ridimensionato l'importanza della genetica a favore dell'epigenetica le ricerche scientifiche stanno avvalorando sempre più l'idea che le nostre abitudini compreso quelle relative al sentire oltre che al fare e al mangiare decidono moltissimo della nostra salute. Tutto diventa abitudine e dietro questo vantaggio apparente si nasconde il problema di smettere di valutare se le abitudini che abbiamo sono a nostro favore o contro di noi. La scienza ha dimostrato quanto le abitudini come la sedentarietà e la cattiva alimentazione apparentemente innocue siano nel lungo periodo devastanti per la nostra sopravvivenza. La nuove frontiere della psicologia e della medicina stanno ponendo l'attenzione su altre abitudini meno tangibili come le relazioni e i...

Auguri e rispettiamo il nostro organismo

Auguri e rispettiamo il nostro organismo   Le feste Natalizie sono un periodo di meritato riposo ma spesso anche di eccessi alimentari. Il desiderio di staccare finalmente dai ritmi serrati che la vita oggi ci impone tende a farci lasciare andare anche dal punto di vista delle gratificazioni personali, e il cibo certamente è uno dei modi più piacevoli per farlo. Il problema non sussiste se negli altri 11 mesi e mezza noi dedichiamo le giuste attenzioni al nostro organismo, ma nel caso la nostra attività fisica e il nostro regime alimentare non sono fossero proprio irreprensibili i consigli seguenti possono aiutarci a limitare i danni. Cerchiamo di fare più pranzi e meno cene se dobbiamo proprio eccedere, il pranzo possiamo smaltirlo con una bella camminata o pedalata e farlo...

Viviamo una realtà ribaltata

Viviamo una realtà ribaltata   Dopo una storia fatta da millenni di evoluzione in cui sostanzialmente non abbiamo modificato di molto i nostri comportamenti, a partire  dal 1945  a causa del condizionamento  effettuato dai media abbiamo trasformato quasi completamente le nostre abitudini. Sfruttando un principio ben conosciuto dalla psicologia sociale si è iniziato a costruire e comunicare un nuovo modello di benessere basato su valori e abitudini di cui solo da qualche anno stiamo capendone la pericolosità. In meno di 40 anni le persone di mezzo mondo hanno infatti iniziato a percepire il bene come male e il male come bene, un vero ribaltamento della realtà. In particolare l'abbandono dell'attività fisica ,il fumo, l'uso smodato di alcolici e cibo spazzatura e una vita dissoluta sono stati accostati grazie a film...

Quattro farmaci sempre a disposizione

Quattro farmaci sempre a disposizione   L'essere umano ha naturalmente a disposizione quattro farmaci naturali autoprodotti in grado di coadiuvare e in certi casi anche di sostituire i farmaci prodotti dall'industria. Oggi sappiamo con assoluta certezza scientifica che esercizio fisico , cibo, parole e ambiente sono in grado di attivare processi biochimici in grado di costruire dentro di noi, senza iniezioni  esterne, sostanze fondamentali per curarci , veri farmaci in grado di potenziare la nostra capacità di auto cura che si alimenta, giova ricordarlo, proprio da questi meccanismi presenti per motivi evolutivi dentro ognuno di noi. Dobbiamo solo re imparare ad utilizzare queste incredibili risorse nel modo corretto, il loro utilizzo può consentirci di mantenere o ristabilire il corretto equilibrio della nostra chimica organica. Dal mantenimento degli equilibri biologici dipendono...

Tu sai come respiri ?

Tu sai come respiri ?   Sembra una domanda banale ma in realtà non lo è affatto. Gran parte delle persone non conosce le diverse respirazioni e non è a conoscenza neppure di quanto saper respirare correttamente sia importante per la nostra vita. Fondamentalmente abbiamo due tipi di respiro, uno più alto toracico e clavicolare e l'altro addominale o diaframmatico. La differenza tra i due tipi di respiro è grandissima, nel primo caso la quantità di ossigeno che mandiamo in circolo è molto inferiore e evolutivamente il respiro toracico era associato a situazioni stressanti come la caccia o un combattimento per la sopravvivenza dove serviva forza muscolare. Questa situazione produce chiaramente ormoni stressanti, utili in questa situazione. La respirazione profonda o diaframmatica era invece quella del tempo di pace e delle situazioni...

L’equilibrio parola chiave della vita

L'equilibrio parola chiave della vita   Storicamente l'essere umano ha sempre diviso la sua giornata ( che giova ricordarlo è sempre stata di 24 ore..) in tre grandi comparti. La vita lavorativa dove ci occupiamo di produrre attraverso lavoro fisico o intellettuale la ricchezza per poter vivere dignitosamente, il riposo , necessario per rigenerare sia fisico che mente dalle fatiche quotidiane e la vita sociale. All'interno del terzo comparto ci sono comprese tutte le cose che contribuiscono di più al nostro benessere interiore. L'amore, il gioco, la condivisione, il coltivare le nostre passioni sono attività indispensabili per farci "sentire " bene modificano in meglio la nostra chimica organica e reclamano un loro spazio. Oggi la scienza ci ha dimostrato quanto il sentirci bene, la presenza e il conforto di altri esseri...

L’errore della specializzazione

L'errore della specializzazione   Oggi si assiste ad un problema senza precedenti, l'eccesso di specializzazione. Specializzarsi vuol dire diventare esperti in una specifica disciplina, sportiva, lavorativa etc...