Top

sedentarismo Tag

Healthy Habits / Posts tagged "sedentarismo" (Page 10)

Perchè oltre il 60% della popolazione non ama fare attività fisica?

Perchè oltre il 60% della popolazione non ama fare attività fisica? Negli ultimi 15 anni abbiamo  indagato a fondo il sedentarismo e i motivi che hanno portato moltissime persone ad abbandonare  l'attività fisica. Ci siamo concentrati insieme al mio staff nel cercare di capire  le  vere ragioni che portano oltre il 50% della popolazione a non volersi avvicinare al movimento  o ad abbandonarlo e sui delicati meccanismi psicologici che intervengono al momento di fare una scelta. Abbiamo capito, dopo centinaia di tentativi falliti, che il blocco mentale che impedisce un cambiamento duraturo di stile di vita  affonda le proprie radici nelle esperienze vissute e nelle modalità con cui riceviamo le informazioni. Per riuscire a rimuovere queste resistenze e convincere le persone della sostenibilità nel tempo del progetto bisogna  far scattare...

Cambia la tua alimentazione con il cambiare delle stagioni

È importante nel periodo estivo aumentare significativamente il consumo dei seguenti alimenti a causa delle maggiori richieste di vitamine e sali minerali. Verdure crude di stagione variando molto e scegliendo colori diversi.. frutta fresca di stagione come melone, anguria, pesche, kiwi, susine, albicocche...

Ossessionati dal cibo

Ossessionati  dal cibo  Serve una strategia complessiva che prenda in considerazione le molteplici cose che intervengono nel determinare la nostra salute e il nostro benessere. Mettere il cibo al centro del progetto ingigantendone l'importanza ci espone al rischio di vedere moltiplicate le malattie come i disturbi dell'alimentazione. In questo momento si parla solo di cibo in modo contraddittorio, lo,scontro tra vegetariani e onnivori si sta radicalizzando e tutto questo non aiuta a fare ne chiarezza ne tantomeno rappresenta una buona strategia per ottenere l'auspicato risultato del cambiamento di stile di vita. La scienza sta fornendo i risultati di studi prospettici che confermano alcune teorie ma bisogna fare attenzione a non generalizzare e rendere assoluto ciò che non lo è . Le componenti in gioco sono quattro e non una sola,...

Difendi la tua salute mentale

Difendi la tua salute mentale  Non puoi smettere di lavorare ma puoi imparare a difenderti dai pericoli che l'eccesso di stress e connettività esercitano su di te. Se pensi che i tuoi ritmi attuali siano eccessivi continua a leggere, capirai come migliorare la tua salute fisica e mentale. Lo stress e le preoccupazioni ci affliggono e la scienza ha dimostrato che sono due terribili precursori dell'infarto e degli ictus, esistono però alcuni indicatori che ci possono mettere in allarme...

Come riattivare un sedentario

Come riattivare un sedentario Un numero sempre crescente di persone vede l'attività fisica e sopratutto la palestra come un luogo non adatto a soggetti non in forma. Questo problema si stà accentuando a causa di una radicalizzazione dell'offerta nel fitness. Negli ultimi anni si stanno affermando sempre più le attività ad alto impegno muscolare e ad alta intensità. Funzionale, trx, crossfit e altre novità, spingono tutti nella stessa direzione, quella della massima intensità e quindi avvicinano molto al dolore e sono rivolte ad un pubblico già in forma e con capacità di lavoro fisico elevate. Chiaramente questo tipo di offerta stà allontanando sempre più la persona sedentaria sovrappeso e non allenata dal movimento. È sufficiente vedere, neppure provare queste attività, per capire e convincersi che "io in palestra non ci...

Tre regole d’oro per vivere sani e felici

Tre regole d'oro per vivere sani e felici La nostra vita per milioni di anni si è sviluppata su tre pilastri fondamentali che hanno plasmato il nostro DNA. Il lavoro, serve all'essere umano per avere le risorse da impiegare per garantirsi una vita dignitosa soddisfacendo i bisogni primari ( cibo, abitazione,salute). Il riposo (sonno) serve per permettere all'intero organismo di rigenerarsi di riparare i danni cellulari provocati dal lavoro e dal movimento e consente al cervello e al sistema nervoso centrale di recuperare energia. Il gioco, il divertimento, l'amore e la socialità sono il terzo pilastro su cui è costruita la nostra vita, siamo mammiferi e abbiamo bisogno fisico e fisiologico di stare con gli altri e condividere...

riattivazione dei sedentari

La sfida del terzo millennio: la riattivazione dei sedentari

La riattivazione dei sedentari è e sarà nei prossimi anni una delle sfide più importanti e impegnative che i paesi ricchi dovranno affrontare. Il sedentarismo e' infatti la peste del terzo millennio e sta mietendo più vittime di tutte le guerre mondiali. Il problema principale delle persone non attive è la paura di non essere all'altezza a causa del collegamento che fanno tra attività fisica, dolore e sacrificio. Nella loro mente accostano la forma fisica e la buona salute alla rinuncia. A queste condizioni è chiaro che moltissimi decidano di abdicare per sempre al sovrappeso e ad una vita vissuta con il limitatore. Il mondo del fitness e dello sport vengono visti come troppo distanti dalle loro attuali possibilità e negli ultimi anni  si è assistito ad una radicalizzazione...

riattivare un sedentario

Il percorso vincente per riattivare un sedentario

Il percorso migliore per riattivare un sedentario e convincerlo a rimettersi in movimento è fatto da tre tappe fondamentali. Informativa. Ogni buon coach dovrebbe educare le persone a riscoprire come siamo fatti e come funzioniamo, partendo dal principio dell'indissolubilità tra corpo e mente e che non possiamo trascurare nessuna delle due  parti. Analizzare i motivi che ci hanno portato a fare la scelta del sedentarismo (esperienze) e spiegare alla persona che a qualunque eta' della vita si può decidere di cambiare e ritrovare la piena forma psico fisica, che aver sbagliato percorso non vuol dire aver sbagliato obiettivo. Ma la cosa più importante di tutte è far capire che il nostro organismo possiede gia' al suo interno tutte le risorse, dobbiamo solo allenarci a utilizzarle meglio. Il secondo...